martedì 30 aprile 2019

Girella al pistacchio di Raffadali

Girella 


Ingredienti x  6 persone:

250  gr. Burro
250 gr Zuccero a velo
250 gr. Farina grano tenero varietà Maiorca
30 gr. Pasta di pistacchio 
20 gr. Granella di pistacchio Raffadali
4 uova 


                       
Procedimento:
Montare il burro ammorbidito in planetaria con la frusta, aggiungere lo zucchero a velo e continuando a montare  un uovo ogni minuto , a macchina spenta incorporare la pasta di pistacchio, la farina setacciata un po' alla volta mescolando lentamente e la granella di pistacchio di Raffadali.























Versare in stampi mono porzioni o stampo plum cake e infornare a180 gradi X 16 minuti circa le mono porzioni, per 35/40 lo stampo plumcake fate raffreddare e servite con  un po di panna, salsa al pistacchio o cioccolato , granella di pistacchio, zucchero a velo,ideale per colazione o per un buon te , buona degustazione .


                                   



lunedì 22 aprile 2019

Rollò al pistachio di Raffadali

Rollò al pistacchio di Raffadali


Ingredienti x 10 persone
Per il pan di spagna al pistacchio:
3 uova 
75 gr. zucchero
70 gr. farina 00
30 gr. Pasta pistacchio tipo quella x fare gelato
20 gr. farina di pistacchio


per la crema di ricotta :
500 gr, di ricotta fresca sgocciolata 
150 gr. zucchero
un pizzico di vaniglia

per la copertura :
150 gr. cioccolato bianco
200gr. granella di pistacchio



Procedimento pan di spagna al pistacchio
 montare gli albumi con 30 gr. di zucchero e un pizzico di sale
a parte montare i tuorli con 45gr. di zucchero, aggiungere la pasta di pistacchio,la farina di pistacchio, la farina setacciata un po alla volta e mescolate delicatamente , infine incorporate gli albumi montati un pò alla volta sempre mescolando dolcemente.
versate il composto su una teglia con carta forno stendete il composto con un raschietto di pasticceria , infornare a 180 gradi x circa 7 minuti. 
sfornare e coprire con un panno asciutto.




In una ciotola mescolate la ricotta ben sgocciolata con lo zucchero semolato, la vaniglia e passatela a setaccio, a piacere si possono aggiungere delle  goccie di cioccolato.

Stendere x bene la crema di ricotta sul pan di spagna arrotolate, sciogliere un po di cioccolato bianco e con un pennello spennelare il Rollò e cospargete velocemente  con tanta granella di pistacchio di Raffadali, conservate in frigo x 5 ore prima di gustarlo.
Servire con crema di pistacchio , buon appetito.





Torta al Pistacchio

Torta al Pistacchio Gluten free




Ingredienti X 8 persone.

6 uova 
150 gr. Farina di pistacchio di Raffadali
150 gr. Di zucchero semolato
50 gr. Farina di mandorle
Un pizzico di vaniglia
30 gr. Di goccie di cioccolato ( a piacimento si può anche non mettere)
80 gr. Di crema di pistacchio 
10gr. Di lievito bertolini




Procedimento:
Montare a neve gli albumi con un pizzico di sale e metá dello zucchero.
Montare a parte i tuorli con il restante zucchero.
Aggiungere ai tuorli montati la  crema di pistacchio ,la farina di mandorla e di pistacchio, il lievito bertolini la vanillina e a piacere il cioccolato mescolando delicatamente dall'alto verso il basso.
Infine incorporate gli albumi un po' alla volta sempre mescolando dolcemente facendo attenzione a non far smontare l'impasto.



Imburrate una tortiera e versate il composto


Infornare a 160* per circa 30 minuti


Servite con tanta crema al pistacchio , o con un po' di zucchero a velo,  con mascarpone , si può utilizzare come base cheese cake, o farcire come torta con crema pasticcera , con  rema di ricotta o alla frutta , sbizzarrite le vostre papille gustative e buon appettito.




domenica 7 aprile 2019

Linguine aglio,olio,peperoncino e Pistacchio di Raffadali

Linguine aglio,olio,peperoncino e Pistacchio di Raffadali


Ingredienti X 4 persone:

360 gr. linguine o spaghetti
4 spicchi d'aglio
40 gr.  Granella di pistacchio di Raffadali
40 gr. Grana padano
Olio Evo, peperoncino , sale, q.b.


Procedimento:
Fare un soffritto con olio Evo, aglio tritato, peperoncino,e il pistacchio.
Lessate la pasta in abbondante acqua salata , scolate e versate in padella con il soffritto,
Mantecate con grana padano , un filo d'olio Evo, servite con una spolverata di pistacchio, 
Buon appetito.



sabato 27 ottobre 2018

Dolce Cleofe


 





INGREDIENTI PER QUATTRO PERSONE:



Per il biscquit allo zenzero :

3 uova intere
80 gr di zucchero semolato
60 gr di farina 00
30 gr di amido di mais
5 gr di zenzero grattuggiato

Gelèe al melograno:

100 ml di succo di melograno
20 gr di zucchero
4 gr di colla di pesce

Mousse al cioccolato bianco:

50 ml di latte
10 gr di glucosio
100 gr di cioccolato bianco
100 gr di panna fresca
2,5 di colla di pesce
Granella di pistacchio

Mousse al pistacchio:

50 gr di latte
10 gr di glucosio
100 di cioccolato bianco
100 gr di panna fresca
2,5 gr di colla di pesce
50 gr di pasta di pistacchio
Croccantino sbriciolato

Crema di pistaccio croccante:

120 gr di nutella di pistacchio
50 gr di corn-flakes

Croccante al pistacchio:

30 gr di zucchero semolato
50 gr di pistacchio semi tritato di Raffadali

Decorazioni:

30 gr di cioccolato fondente
chicchi di melograno


PROCEDIMENTO:

Biscuit allo zenzero:
montare le uova con lo zucchero. Amalgamare le polveri e unirle al composto precedentemente montato. Infornare a 185C° per 5 minuti.
Gelèe
riscaldare il succo di melograno a 85 C°. levare dal fuoco ed aggiungere la colla di pesce, precedentemente messa a bagno ad acqua fredda per 10 minuti. Lasciare raffreddare il composto a temperatura ambiente.
Mousse al cioccolato bianco
riscaldare il latte in un pentolino e sciogliervi il glucosio la colla di pesce  precedentemente messa a bagno ad acqua fredda per 10 min. e il cioccolato bianco . Aggiungere il composto quando è a circa 37 gradi la panna semi montata ed amalgamare. In fine aggiungere il pistacchio semi tritato.
Mousse al pistacchio
riscaldare il latte in un pentolino e sciogliervi il glucosio ,la colla di pesce, precedentemente messa a bagno ad acqua fredda per 10 min e il cioccolato bianco. Aggiungere il composto quando è a circa 37 gradi  la panna semi montata ed amalgamare. In fine amalgamare la pasta di pistacchio.
Crema di pistacchio: 
sbriciolare i corn-flakes con la nutella di pistacchio.
Croccantino di pistacchio: 
mettere lo zucchero il un padellino con sopra il pistacchio semi tritato, aspettare che si sciolga lo zucchero ed amalgamare con una spatola.
Cioccolato per decorazione: sciogliere a bagnomaria il cioccolato.
Impiattamento:
intagliare con il coppapasta 12 dischi il biscuit ed inserire all'interno la crema di pistacchio, versare la mousse al cioccolato bianco all'interno ed abbattere per 4 minuti. Dopo inserire un altro disco di biscuit e versargli sopra la gelatina, abbattere per 10 minuti. Versare la mousse al pistacchio sopra e abbattere per 15 minuti.

domenica 11 marzo 2018

Crostata di mele gluten free con crema al latte di riso e mele bio




Ingredienti :

Per la frolla :
2 tuorli 
250gr. Di farine gluten free neutra (ne lieviti ne zuccheri aggiunti)
120 gr. Di burro gluten free 
140.gr. Di zucchero 
Buccia di  mezzo limone grattugiata 
1pizzico lievito in polvere senza glutine 
1 pizzico di vanillina 
1pizzico di sale 
Mezzo cucchiaio di latte

X la crema di latte di riso:

500 ml di latte o bevanda di riso non zuccherato
130 gr. Di zucchero (solo se il latte di riso non è zuccherato )
50 gr amido di mais 
4 tuorli 
1 bustina di vanillina 
Buccia di un limone 








Procedimento X la frolla gluten free 
Ammorbidire con le mani il burro gluten free , aggiungere lo zucchero ,e impastare poi unire i tuorli , il pizzico di sale, di vanillina , di lievito , buccia di limone bio grattugiato e continuare a impastare infine unire la farina gluten free e impastare  aggiungere il latte impastando fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo avvolgete in un panno pulito o pellicola e riponete in frigo X circa 1 ora.

Nota 
Ci sono in commercio diversi tipi di latte o bevande di riso quelli già zuccherati e quelli non zuccherati a secondo di quello che trovate aggiungete lo zucchero in quelli non zuccherati e non usate lo zucchero in quelli già dolci fatta questa premessa andiamo a preparare la crema .

Crema con latte di riso non zuccherato :
 In un pentolino mettete a bollire il latte di riso non zuccherato con buccia di limone,
Nel frattempo che il latte scaldi, in una ciotola versare i tuorli con lo zucchero e mescolate bene , unite 'amido di mais ,appena il latte di riso  bolle ,versatelo sul composto dei tuorli e amido avendo cura di mescolare bene , con il pentolino ultimate la cottura sul fuoco a .fiamma bassa , fate bollire per circa 2 minuti togliete dal fuoco,  e fate raffreddare a bagno maria con acqua fredda così fa non fare i grumi.

Crema con latte di riso zuccherato:

 In un pentolino mettete a bollire il latte di riso con buccia di limone,
Nel frattempo che il latte scaldi, in una ciotola versare i tuorli  e mescolate bene , unite 'amido di mais fatto sciogliere con un po' di latte tiepido in una ciotola , unitelo ai tuorli e mescolate  ,appena il latte di riso  bolle ,versatelo sul composto dei tuorli e amido avendo cura di mescolare bene , con il pentolino ultimate la cottura sul fuoco a .fiamma bassa , fate bollire per circa 2 minuti togliete dal fuoco,  e fate raffreddare a bagno maria con acqua fredda così fa non fare i grumi.

Composizione della crostata 
Stendere la frolla su uno stampo X crostate rifilate la pasta che fuoriesce dalla tortiera con una forchetta fate dei buchi sparsi sulla frolla . Con un cucchiaio disporre la crema , e le mele tagliate a fette private della buccia e del torsolo a cerchio spolverate con un po' di zucchero e infornare a 180 gradi X circa 25/30 minuti .
Per chi usa tortiere in silicone la cottura e un po più lenta cuocere altri 5 minuti in più , buon appetito.

giovedì 8 febbraio 2018

Macaron


Ingredienti x 60 macaron:

380 gr. Zucchero semolato 
90 gr. di acqua
380 gr. di zucchero a velo
290 gr. Di albumi 
380 gr. di farina di mandorla
Coloranti alimentari q.b





Procedimento :

Separate gli albumi dal tuorlo e riponete in frigo per due giorni.
Iniziamo preparando lo sciroppo di zucchero,
Versate in un pentolino l',acqua e lo zucchero semolato portare a una temperatura di circa 120 gradi.
Montate gli albumi con un pizzico di sale gli albumi devono essere a temperatura ambiente.
Setacciate la farina di mandorla , aggiungete , lo zucchero a a velo e mischiate bene.
Versate lo sciroppo di zucchero  a filo sugli albumi continuando a montare in planetaria per circa 5 minuti.
Incorporate sugli albumi la miscela di zucchero a velo e farina di mandorla un pochino alla volta avendo cura di mescolare bene con una leccapendola o una paletta di legno.
Versare il composto ottenuto in ciotole diverse e versare i colori scelti , mescolare bene.
Con una sac a poche dressare (modellare)i macaron su una teglia con la carta forno,quando finite di modellare date dei colpetti su un tavolo con la teglia per farli appuattire un po..
Fateli riposare per almeno 2 ore , si formera uno strato sottile e un po duro sopra i macaron.
Trascorsi 2 ore infornare a forno caldo150 gradi x 15 minuti



Ganache x farcitura
200 gr di panna frescha
400 gr. Di cioccolato bianco

Procedimento 

Far bollire la panna togliere dal fuoco e versare il cioccolato bianco e far sciogliere.
Fate raffreddare e colorare con lo stesso colore dei macaron e farcire i macaron .
Buon appetito.

.

sabato 30 settembre 2017

Trofie con crema di zucca gialla e pistacchio di Raffadali

Trofie con crema di zucca gialla, pancetta affumicata, salsiccia, crema al parmigiano, e pistacchio di Raffadali tostato.



Ingredienti x 4 persone:
Crema di zucca:
250 gr.  di zucca gialla 
1 scalogno
1 spicchio d'aglio
Olio Evo, q.b
Un po' di prezzemolo tritato
1 pizzico di peperoncino
100 gr. di pancetta affumicata tagliata a cubetti
150 gr. di salsiccia 
Mezzo scalogno
Vino bianco
320 gr. di Trofie (pasta fresca)
50 gr. Di pistacchio di Raffadali tostato
30 gr. Di parmigiano.

Olio evo,sale, pepe, q.b




Procedimento: 
In una casseruola fare un soffritto  con lo scalogno tritato, olio evo, lo spicchio  d'aglio, il peperoncino, il prezzemolo  , aggiungete la zucca e tagliatela a cubetti privata dalla buccia e fate cuocere a fiamma dolce con un coperchio per circa 15 minuti, aggiustate di sale e pepe . Appena la zucca e pronta frullatela con il mixer .


In una padella fate rosolare mezzo scalogno tagliato a julienne aggiungete la pancetta e la salsiccia privata del budello e sminuzzata grossolanamente , dopo circa 5 minuti sfumate con dell'ottimo vino bianco  aggiungete la salsa di zucca e fate cuocere per circa 5 minuti aggiustate di sale e pepe.

Crema al parmigiano :
150 ml di panna fresca da cucina 
30 gr. Di parmigiano reggiano.

In un pentolino scaldate un po' di panna incorporate un po di parmigiano cucinate per 1 minuto e poi spegnete.


Lessate la pasta in abbondante acqua salata, scolate e mantecate con la salsa di zucca,salsiccia pancetta ,la crema al parmigiano  , un filo d'olio evo, e del pistacchio tritato tostato.
Servite in un piatto e decorate con un po di salsa di zucca , salsa al parmigiano e un po di pistacchio tostato . Buon appetito .







martedì 25 luglio 2017

Spaghetti al pesto di zucchine grigliate e pistacchio di Raffadali


Spaghetti al pesto di zucchine Grigliate, pomodori secchi,impreziosito con il pistacchio di Raffadali.






Ingredienti X 4 persone:


300 gr. Di spaghetti
2  zucchine genovesi
6 pomodori secchi 
30 gr. Di pistacchio di Raffadali 
Olio EVO , sale , peperoncino q.b
50 gr. Parmigiano reggiano 
2 foglie di menta fresca .



Procedimento:

Lavare le zucchine , tagliateli a fette , e grigliate. 
Frullate con mixer le zucchine grigliate con olio menta ,sale aglio , parmigiano , pistacchio di Raffadali , olio EVO.


lessate gli spaghetti in abbondante acqua salata.
Nel frattempo in una padella fate un soffritto con aglio , peperoncino, pomodoti essiccati tritati, fateli cuocere circa tre minuti , aggiungere il pesto di zucchine , scolate la pasta e mantecate con un po' di parmigiano e un filo d'olivo EVO.


Servite su un piatto con un po' di pesto  sulla base , gli spaghetti , e decorare con il pesto, olio Evo, e spolverare con pesto di pistacchio di Raffadali.

sabato 12 marzo 2016

Tagliolini al nero di seppia ai sapori del mediterraneo si crema di favette fresche



ingredienti per la pasta fresca al nero di seppia:

gr. 200 farina di semola 
gr. 200 farina 00
4 uova 
1 pizzico di sale 
 nero di seppia q.b
olio Evo

procedimento pasta fresca:
 disporre a fontana le due farine e al centro rompere le uova il sale il nero di seppia e olio . con una forchetta iniziare ad impastare fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo ( per la gradazione del colore nero dosare un po alla volta il colore , mentre impastate fino ad ottenere il colore da voi desiderato) avvolgere con la pellicola e far riposare in frigo per circa 1 ora.
stendere con la macchina della pasta o con il mattarello e trafilare i tagliolini.

salsa di favette fresche:
300 gr. favette fresche sbucciate 
1 ciuffetto di finocchietto selvatico
sale, pepe, olio evo q.b.

procedimento:
in un pentolino mettete le favette precedente private della pellicina , lessateli con il ciuffetto di finocchietto selvatico e 1 pizzico di sale . scolateli e frullateli aggiustate di sale  e pepe .

salsa mediterraneo
olio evo 
1 peperoncino fresco
1 spicchio d'aglio
gr. 100 di cozze 
gr. 100 vongole
gr. 100 calamari
mezzo bicchiere di ottimo vino bianco
prezzemolo tritato

Procedimento salsa mediterraneo:
in una padella fate soffriggere lo spicchio d'aglio tritato con il prezzemoloe il peperoncino, aggiungere i calamati tagliati e e lavati fateli cuocere ,aggiungere cozze e vongole precedentemente ben pulite e lavate , coprite con un coperchio finchè non si aprono , sfumate con vino bianco ,aggiungete un cucchiaio di acqua di cottura fate cucinare per circa 1 minuto e spegnete .

Composizione del piatto:

lessate i tagliolini in abbondante acqua salata , scolate e fateli saltare nella salsa mediterraneo, disporla sulla salsa di favette calda ,ultimare il piatto con un filo d'olio evo  prezzemolo tritato dei l pistacchio tritato, accompagnatelo con un buon vino siciliano e buon appetito.







lunedì 29 giugno 2015

Tocchetti di gambero con fantasia di verdurine e pistacchio di Raffadali




Ingredienti x 4 persone :
 12 gamberoni di Mazzara 
1 peperone rosso 
1 peperone giallo
1 melanzana 
1 spicchio d'aglio 
basilico
1 lime 
1 confezione di Philadelphia 
Olio Evo 
sale pepe q.b
Pistacchio di Raffadali q.b.




Procedimento:
Per i gamberoni pulire e togliere il guscio centrale lasciando la coda .
Infilzare  con uno stecchino condire con olio sale e pepe e cuocere in forno . 
Per le verdure: 
Pulire le verdure e tagliare a cubetti  far saltare con uno spicchio d'aglio aggiustare di sale e di pepe .
 Mouse al lime : 
Mescolare la Philadelphia con buccia di lime, basilico , sale e pepe.
Impiattamento.

Tagliare i gamberoni in tre parti e disporli su metà del  piatto  a  a semi cerchio, contornare di con le verdure croccanti , con una sac a pouche  fare dei ciuffi con là mouse di Philadelphia e lime  decorare con foglioline di prezzemolo  ultimare il piatto con un filo d'olio d'olivo e granella di pistacchio di Raffadali








sabato 9 maggio 2015

Linguine ai sapori di carciofo con pistacchio e mandorla di Raffadali


Ingredienti  per 4 persone 

300 gr. Di spaghetti
 3'carciofo 
10 gr. Di mandorla di Raffadali
15 gr. Di pistacchio di Raffadali
Uno spicchio di l'aglio , sale , peperoncino , olio EVO q.b
3 foglie di basilico 





pulire i carciofi fino ad arrivare al cuore e alle foglie più morbide, tagliare a fettine  e fate un soffritto con aglio ,olio EVO , e peperoncino fate cuocere 10 minuti a fuoco lento , metà del composto frullatelo e incorporate con pistacchio e mandorle tritate aggiustare di sale e pepe , lessate la pasta in abbondante acqua salata scolate e mantecate con la salsa ai carciofi con un po di parmigiano reggiano e olio Etra vergine d'oliva , servite con basilico , pistacchio fresco . Buon appetito










sabato 7 marzo 2015

Gnocchi di patate Arlecchino "glutenfree"


Gnocchi di patate arlecchino gluten free





ingredienti per 4 persone :

400 gr. di patate pasta gialla
140 gr. mix  farina gluten free
80 gr. grana padano
 2 tuorli d'uovo
50gr. di spinaci lessati
noce moscata
sale pepe q.b



procedimento :

 bollire le patate con la buccia, appena cotte scolate e fate raffreddare, pelateli e schiacciate con l'aiuto di una forchetta.
impastare bene  con  il mix farina gluten free , 2 tuorli d'uovo, noce moscata sale, pepe, grana padano.
dividete l'impasto in due in uno aggiungete gli spinaci precedentemente lessati, strizzari e tritati finemente , impastare e modellate gli gnocchi.
otterrete due gnocchi di colore verde e gialli.
lessate in abbondate acqua salata, scolate e condite a piacere .buona apetito



giovedì 5 febbraio 2015

Colombine alla mandorla

Ò



Impastare 
500 gr. Farina di mandorla con 320 gr. Di zucchero 3 albumi un cucchiaio di acqua mezzo cucchiaio di miele un pizzichino di bicarbonato buccia di arancia , buccia di limone , modellare a sfera passare nello zucchero a velo decorate con 1 spicchio di mandorla
Fate riposare per circa 1 ora.
Infornare a forno a caldo 180º per circa 10/12 minuti 
Buon appetito




Canestri di mandorla con confettura di albicocche


Impastare 
500 gr. Farina di mandorla con 320 gr. Di zucchero 3 albumi un cucchiaio di acqua mezzo cucchiaio di miele un pizzichino di bicarbonato modellare a sfera passare nello zucchero a velo con l'aiuto di un uovo praticare un foro al centro e riempite con confettura a piacere . Fate riposare per circa 1 ora.
Infornare a forno a caldo 180º per circa 10/12 minuti 
Buon appetito